AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

VIGILI DEL FUOCO: COMMISSIONE DI GARANZIA BLOCCA LO SCIOPERO NAZIONALE INDETTO PER DOMANI. USB, ENNESIMO ABUSO NEI CONFRONTI DEI VVF

Sciopero e manifestazioni differiti al 15 settembre

Roma -

La Commissione di Garanzia  ha bloccato lo sciopero nazionale dei Vigili del Fuoco che l’Unione Sindacale di Base aveva indetto per domani, 29 luglio, facendo riferimento ad un regolamento provvisorio, emanato nel 2001, che riguarda il personale aeroportuale.

 

L’USB P.I. Vigili del Fuoco giudica questo divieto come un ennesimo abuso nei confronti dei lavoratori VVF, in quanto viene applicato al personale impegnato nel soccorso tecnico urgente un regolamento che riguarda altro settore. La franchigia estiva, periodo in cui non possono essere indetti scioperi, per i Vigili del Fuoco va infatti dal 1 agosto al 4 settembre. Per tale ragione USB aveva individuato nel 29 luglio una data consona per lo sciopero nazionale, sciopero che appare necessario ed urgente a causa delle pesantissime condizioni  in cui versa il Corpo Nazionale ed i lavoratori in esso impegnati.

In questo modo, dopo l’obbligo di lavorare 24 ore su 24, con blocco delle ferie e del recupero delle ore prestate in eccedenza ed i provvedimenti disciplinari per chi si rifiuta, ai VVF ora si nega nei fatti anche il diritto di sciopero.

 

USB considera la partita soltanto rimandata, differisce lo sciopero e le manifestazioni al prossimo 15 settembre ed invita tutti i Vigili del Fuoco ad aderire in massa, anche per rivendicare l’esercizio di un altro fondamentale diritto di cui li si vorrebbe privare.

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.