AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

VISITA DEL PAPA AL CONSIGLIO COMUNALE DI ROMA: RDB SCRIVE AL PONTEFICE PER PERORARE LA TUTELA DEGLI ULTIMI E LAMENTARE IL GRAVE DEFICIT DI DEMOCRAZIA

Roma -

Con una lettera recapitata questa mattina a mezzo della Prefettura della Casa Pontificia, la RdB-CUB del Comune di Roma si è rivolta direttamente al Pontefice per evidenziare gli aspetti più controversi della gestione Alemanno rispetto ai problemi della cittadinanza. (lettera in allegato)

 

La nota ha rappresentato al Pontefice le criticità insite nelle recenti decisioni in materia di sicurezza, che stanno trasformando Roma da città aperta a città intollerante. Gli altri temi evidenziati si riferiscono a vere e proprie piaghe sociali come a precarietà lavorativa ed il problema della casa.

 

“Siamo indignati dal constatare che questa Amministrazione calpesta quotidianamente i diritti degli ultimi, non avendo alcun rispetto per il dialogo con RdB che questo pezzo di società rappresenta”, dichiara Roberto Betti, dirigente sindacale della RdB-CUB al Comune di Roma. “La mancanza di segni concreti di disponibilità al dialogo e al confronto non fa altro che inasprire gli animi in un momento di grave crisi economica per tutti i cittadini”.

 

Prosegue il sindacalista: “A preoccuparci maggiormente è il grave deficit di democrazia, non solo sindacale, che sta attraversando tutto il paese. Rivolgendoci al Pontefice per far sì che induca a una riflessione gli amministratori locali, abbiamo voluto affidarci al valore che le sue parole possono rappresentare per milioni di fedeli e di cittadini”, conclude Betti.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati