AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Dietro i lustrini dei grandi alberghi schiavitù e diritti negati. Giovedì 21 presidi USB negli Holiday Inn contro i licenziamenti di Nola

Roma -

Quanto accaduto alle lavoratrici della Top Cleaning addette alle pulizie delle camere dell’Holiday Inn del Centro Commerciale “Vulcano Buono” di Nola, rappresenta non solo l’ennesimo atto autoritario contro i diritti delle lavoratrici ma è la dimostrazione concreta e materiale di cosa è diventato il lavoro nei meandri dello sfavillante settore alberghiero e turistico.

Queste lavoratrici hanno scioperato per ottenere il pagamento delle retribuzioni che l’azienda non corrispondeva da mesi. Durante lo sciopero hanno scoperto che l’azienda di cui erano dipendenti era uscita dall’appalto e ne era subentrata un’altra.

La Top Cleaning inoltre non ha comunicato all’azienda subentrante i nominativi delle lavoratrici in lotta, la cui colpa evidentemente è stata quella di scioperare per vedersi pagate le retribuzioni arretrate. Così la nuova azienda non le ha assunte.

La catena alberghiera Holiday Inn è direttamente responsabile di quanto accaduto, avendo prima esternalizzato questi servizi a società quantomeno discutibili e poi non intervenendo affinché l’azienda subentrante rilevasse tutto il personale precedentemente occupato nell’appalto.

Lo sciagurato sistema degli appalti è sempre più una giungla infernale che mortifica ed annulla la dignità dei lavoratori, i diritti conquistati con anni di lotta ed ogni possibilità di accedere ad un legittimo miglioramento delle proprie condizioni di vita e di lavoro.

Dietro la crescita dei profitti, dietro le immagini patinate e glamour delle strutture turistiche e alberghiere si cela una condizione di annichilimento sociale fatto di forme di cottimo, di ore di lavoro non pagate e di intensificazione del lavoro e dello sfruttamento.

L’Unione Sindacale di Base sostiene incondizionatamente la vertenza delle lavoratrici di Nola e chiama alla mobilitazione solidale tutti gli addetti nelle varie strutture alberghiere.

Non lasciamo sole le lavoratrici di Nola, manifestiamo il nostro sdegno contro questo attacco ai diritti, alle regole sindacali ed al diritto di espressione e di sciopero.

L’Unione Sindacale di Base sarà il prossimo giovedì 21 marzo a Nola, sotto la sede dell’Holiday Inn, e manifesterà davanti agli Holiday Inn di tutta Italia, per difendere questa vertenza e per ripristinare verità e giustizia per queste lavoratrici, chiedendo con forza che tutte vengano assunte e possano tornare al lavoro.

USB Lavoro Privato

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni