AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

La Piaggio calpesta ancora una volta i diritti dei lavoratori. Partiti i colloqui per nuove assunzioni senza  aver trasformato i PTV e senza attingere dal bacino CT

Roma -

Facciamo subito una premessa, Il nostro intervento non è contro le legittime aspirazioni dei lavoratori e delle lavoratrici recentemente entrati in Piaggio e non siamo neanche ovviamente contrari a che nel nostro stabilimento si facciano delle nuove assunzioni, anzi è un segnale assolutamente positivo.

Il problema è un altro. Voci sempre più insistenti parlano di recenti colloqui per procedere ad eventuali nuove assunzioni con contratto di apprendistato. Colloqui che stanno interessando alcuni lavoratori recentemente assunti con contratto a termine.

Dobbiamo prendere atto che la dirigenza piaggio, ancora una volta, ha deciso di calpestare le legittime richieste di trasformazione  dei 125 ptv rimasti del 2010 e del 2012 e degli ex operai del bacino CT istituito con l'integrativo del 2009.

Proprio riguardo agli eventuali nuovi ingressi, nell'ultimo incontro sindacale relativo alla mobilità, la Piaggio aveva rifiutato la richiesta unitaria di mettere in programma delle assunzioni, relative ai lavoratori precari del bacino, in quell'occasione la stessa dirigenza aveva rifiutato questa richiesta dichiarando, tra le altre cose, che non c'era al momento nessuna intenzione di assumere nuovo personale. Addirittura per quanto riguarda le trasformazioni dei ptv non era stata accettata neanche la proposta di aumentare la percentuale delle trasformazioni negando il 100%.

E' evidente, a questo punto, che non vi è nessuna volontà di raggiungere un accordo e si è invece deciso di continuare a procedere in maniera unilaterale. Ribadiamo la nostra posizione:  per noi la trasformazione di tutti i ptv prima di qualsiasi altra assunzione è fondamentale, per noi il bacino dei CT è assolutamente ancora in essere, aggiungiamo che riuscire ad ottenere una lista di priorità, per quanto riguarda sia le assunzioni a tempo determinato sia per quanto riguarda quelle con contratto di apprendistato, è una prerogativa che dovrebbe interessare tutti. È l'unico modo per avere un minimo di certezza per il proprio futuro.

Continueremo a sostenere la legittima vertenza dei ptv e dei lavoratori con contratto a termine e nelle prossime settimane metteremo in cantiere nuove iniziative sindacali.

 

RSU USB PIAGGIO COORDINAMENTO USB PIAGGIO

UNIONE SINDACALE DI BASE FEDERAZIONI PISA E LIVORNO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni