AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

P.A.: PERA (USB), DISTRUGGONO SERVIZI PUBBLICI A COLPI DI FIDUCIA

Vedremo se reggerà quella dei cittadini che dovranno pagarsi le cure sanitarie

Roma -

COMUNICATO STAMPA

 “Il 4 agosto 2015 verrà ricordato come una pessima giornata, nella quale maggioranza e opposizione, a colpi di fiducia, si sono accanite contro i cittadini e i lavoratori di questo Paese tagliando servizi essenziali e decretando mobilità e licenziamenti”,  afferma  Licia Pera, dell’Esecutivo Nazionale Usb Pubblico Impiego.

 

Prosegue la dirigente sindacale: “Da una parte la cosiddetta riforma della Pubblica Amministrazione, che altro non è che il ritorno all’accentramento più spinto dei poteri, con la sottomissione della dirigenza al volere politico e l’aggressione alle partecipate, da cui deriveranno minori servizi pubblici locali e il licenziamento di numerosi lavoratori”.

 

“Dall’altra il DL enti locali - aggiunge  Licia Pera - che infligge ulteriori tagli lineari alla sanità pubblica, con centinaia di prestazioni mediche messe a totale carico dei cittadini, la diminuzione per legge delle giornate di ricovero e, attraverso il taglio di beni e servizi, il licenziamento dei lavoratori delle ditte esternalizzate, un altro colpo inferto ai lavoratori dopo la messa in mobilità dei 20 mila delle Provincie”.

 

Evidenzia la sindacalista USB: “Se per la piena attuazione della riforma della P.A. saranno necessari decine di decreti delegati, il significato dei tagli alla sanità pubblica sarà comprensibile già a settembre, quando per curarsi i cittadini dovranno ricorrere ai privati perché i medici saranno costretti a rifiutare loro le prescrizioni degli esami diagnostici soppressi per decreto. A quel punto vedremo se regge la  ‘fiducia’  che un gruppo di  nominati si è autoconferita, in totale spregio del diritto dei cittadini ad avere servizi pubblici accessibili e di qualità”.

 

“Come USB contrasteremo con forza, e con ogni mezzo a nostra disposizione, sia il disegno di una Pubblica Amministrazione assoggettata al potere politico e subordinata alle necessità delle imprese che lo smantellamento del welfare, di cui la sanità pubblica rappresenta un pezzo fondamentale”, conclude Licia Pera.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni