AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

USB ottiene un buon risultato nelle elezione per la RSU di Trentino Trasporti

Roma -

I risultati delle elezioni della RSU di Trentino Trasporti confermano la crescita di USB Lavoro Privato in termini di voti e anche di delegati, passati da 3 a 4.

Ma il dato più importante accanto alla crescita delle UIL che conta 15 delegati su 39 riguarda il settore urbano di Trento che in questo ultimo periodo è stato oggetto di forte scontro con la direzione aziendale in merito alla sentenza del tribunale di Trento sui 24 minuti ad agente unico.

Sull’urbano di Trento - che conta oltre 270 autisti - USB lavoro privato è passato da 1 a 3 delegati (su 8 disponibili) confermando che siamo un sindacato che sa dare voce e rappresentanza a quanti non accettano che a pagare il conto siano solo e sempre i lavoratori.

Importante è stata anche la presenza nel settore del ferro dove USB ha eletto, per la prima volta un proprio delegati sui 3 disponibili.

Un risultato complessivo che premia la coerenza del nostro sindacato in un contesto difficile dove vige un sistema di clientelismo padronal-sindacale difficile da scardinare in un momento dove la contrattazione sindacale sembra ridotta a semplice supporto dell’azienda e spesso incapace di dare risposte alle esigenze dei lavoratori.

Infatti se a Trento ci siamo trovato a combattere contro il tentativo aziendale e non solo aziendale, di trasformare i 24 minuti di agente unico in tempo a disposizione dell’azienda, sulla ferrovia Trento Male e treno Bassano abbiamo saputo dare voce a quanti si sono sentiti penalizzati da un contratto firmato senza un reale coinvolgimento dei lavoratori.

USB Lavoro Privato in queste votazione ha è stato il sindacato che ha costruito la sua rappresentanza sulle gambe di quei lavoratori, che in Trentino Trasporti, non intendono piegare la testa davanti all’arroganza dell’azienda e non intendono scambiare i loro diritti per qualche elemosina e/o concessione aziendale.

Come USB, nel ringraziare quanti ci hanno dato fiducia, ribadiamo che questo voto conferma che la strada intrapresa è giusta e per questo siamo intenzionati a perseguirla con convinzione e determinazione.

Di questo importante risultato dovrà tenerne conto anche l’azienda e quindi ci aspettiamo che un importante cambio di passo.

Se invece questa Direzione continuerà nelle sue scelte di voler marginalizzare USB sarà l’ennesima dimostrazione di come questa azienda intende le relazioni sindacali.

Infine ci aspettiamo che dentro la nuova RSU prevalga dialogo e confronto e ci sia un rapporto di pari dignità.

Siamo consapevoli che il compito che ci aspetta sarà difficile ma per questo non ci scoraggiamo, anzi forti del risultato di oggi USB conferma la sua scelta di fondo e quindi sarà sempre a fianco dei lavoratori per la difesa dei loro diritti e per migliorare le loro condizioni di vita e di lavoro.

 

USB Trasporti – Trentino Alto Adige

Trento, 24 maggio 2019

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni