AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

VIGILI DEL FUOCO: ASSEMBLEA NAZIONALE DEI PRECARI 26 FEBBRAIO A ROMA CON PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA DI LEGGE

Roma -

Comando Provinciale VV.F - Via Genova 3/A, Sala Pastorelli, ore 10.00

 

 

Giovedì 26 febbraio, presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma, in via Genova 3/A, Sala Pastorelli, ore 10.00, l’ USB P.I. Vigili del Fuoco organizza l’assemblea nazionale dei precari VV.F. . Nel corso dell’iniziativa verrà presentata la proposta di legge elaborata dalla USB per la stabilizzazione dei VV.F. precari.

 

I precari dei vigili del fuoco, che per decenni hanno lavorato nei comandi provinciali permettendo di garantire il soccorso alla popolazione, con un colpo di spugna oggi si vedono completamente cancellati a causa dei tagli apportati dal governo. Dal prossimo anno la situazione peggiorerà ulteriormente, perché il governo, invece di sanare la situazione, esclude del tutto i precari da prospettive di stabilizzazione.

 

Secondo i dati forniti dal Dipartimento VV.F. presso il Ministero degli Interni, oggi a sopperire a tutte le emergenze e calamità nel nostro Paese ci sono solo 28.000 vigili del fuoco divisi in quattro turni: una media giornaliera di 5.600 unità di cui, tolti quelli in servizio agli aeroporti, 3.600 rappresentano la quota operativa sul territorio. Una media di un vigile del fuoco ogni 15.000 abitanti, contro il rapporto 1/1.500 abitanti della media europea.

Con una popolazione di circa 65.000.000 di abitanti, che colloca l’Italia quarto paese dell'Unione europea (dopo Germania, Francia e Regno Unito) ed una densità demografica  di 210,5 abitanti per chilometro quadrato, più alta della media dell'Unione, secondo l’USB ci sono tutte le condizioni per dare risposte occupazionali al precariato  e di soccorso alla cittadinanza.

 

All’assemblea sono state invitate delegazioni di precari provenienti da tutte le regioni, al fine di predisporre le iniziative di lotta a sostegno della proposta di legge.

 

I vigili del fuoco parteciperanno alla manifestazione nazionale del prossimo 28 febbraio a Milano, CONTRO I LADRI DI DIRITTI, per dire no ai tagli e al precariato, per un corpo nazionale  “bene comune” al servizio di tutti i cittadini.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni